I miei cento passi

Cento passi che separavano la casa di Peppino Impastato da quella di Gaetano Badalamenti, soprannominato Don Tano, mafioso italiano legato a Cosa Nostra.

img_0758Il destino di un uomo, a volte, è legato a pochi passi;  che.. per chi come me, del cammino ne ha fatto uno stile di vita, può essere un paradosso.

Cento passi separavano la mia casa dalla mia scuola..la San Remigio, che prima come alunno (non alunno modello) e poi come insegnante mi hanno arricchito umanamente e professionalmente.

Noi che abitavamo in via Artom… i Badalamenti li conoscevamo. Erano nostri amici, perché giocavamo a calcio nella mitica squadra del San Remigio.

Poi la vita ti porta lontano.. molto lontano….La Cina

Ma poi giunge il momento in cui vorresti ritornare.. cerchi un appiglio per trovare una soluzione…vorresti ma non ne hai la forza..

…ti arriva una telefonata da quello che è stato il tuo direttore… un amico… un compagno di gite di sci di alpinismo e di giri in bici…

Davide…torna in Italia ..ci sono 14 ore alla SAFA!!!!

La Cina è ormai un ricordo…la SAFA, il Toro, piano piano ricostruisco il mio percorso lavorativo professionale.

100 passi che distanziano la SaFa da quel luogo che è diventato, per me, un incubo,  una vendetta a tutti i costi da pagare, una macchia indelebile sul mio percorso.

Istituto Comprensivo CENTO PASSI di Sant’ Antonino di Susa… da qui che riparte la mia avventura lavorativa

“Cosa vuoi fare da grande? Voglio fare il posto fisso”..

NO..!!!

voglio continuare a fare cento passi per volta, come ogni sfida che ho dovuto combattere e superare nella mia vita.

 

“Dannis Crawes”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...